Nuova sede dell’Ema ad Amsterdam, posta la prima pietra

di oggisalute | 7 giugno 2018 | pubblicato in Attualità
ema_sede_rit

Posta la prima pietra per il nuovo edificio dell’Agenzia europea del farmaco Ema, nella zona Zuidas di Amsterdam. L’evento è stato protagonista di una cerimonia nella città olandese. Rivolgendosi ai rappresentanti del governo olandese, della città di Amsterdam, della Central Government Real Estate Agency (Cgrea) e della società di costruzioni, il direttore esecutivo dell’Ema Guido Rasi ha ringraziato il governo olandese per la calorosa accoglienza e per l’avvio delle attività preparatorie per il trasloco dell’Agenzia in seguito alla selezione di Amsterdam come nuova sede dell’Ema.

Insieme a Gea van Craaikamp, vice segretario generale del ministero della Salute, del welfare e dello sport e all’assessore di Amsterdam Eric van der Burg, Rasi ha inserito una capsula del tempo con gli auguri per la costruzione e per l’edificio nel pozzo di uno dei piloni di fondazione. Il nuovo edificio è stato commissionato dal governo olandese e sarà costruito da Cgrea insieme a un consorzio di imprese di costruzione. “La costruzione dovrebbe essere terminata entro novembre 2019”, ricorda l’Ema.

L’impegno fa parte di una serie di lavori “che devono progredire in velocità per consentire all’Ema di spostarsi con successo da Londra ad Amsterdam in poco più di 10 mesi, entro la fine di marzo 2019”. L’obiettivo finale, ricorda l’Agenzia del farmaco europea, è garantire l’operatività dal 30 marzo 2019 ad Amsterdam, e che lo staff dell’Agenzia riceva il sostegno necessario per trasferirsi insieme alle loro famiglie.

(Fonte: Adnkronos)

Lascia un commento