Raffaella Perello

Rimedi utili per il ringiovanimento delle mani

di raffaella perello | 2 febbraio 2015 | pubblicato in
perello

Le mani sono un biglietto da visita importante. Se tradiscono impietosamente l’età, esiste più di un rimedio che consente di ringiovanirle con successo. Gli inestetismi più evidenti sono di due tipi: cromatici e sostanziali. Le proposte della medicina estetica per eliminare le chiazze e l’assottigliamento cutaneo sono molteplici.

PEELING CHIMICI – Rappresentano la metodica più semplice da eseguire. Ne esistono numerosi tipi che possono agire in superficie oppure in profondità, essere più o meno “aggressivi”, a seconda del tipo di problema che si deve affrontare. Questo procedimento permette di mitigare le macchie superficiali e dare luminosità alla cute.

TRATTAMENTI LASER – Si usano per trattare le macchie e le rughe sottili. Il laser frazionale non ablativo crea al di sotto della pelle, nel derma, una serie di colonne di trattamento alternate ad aree non trattate che permettono al derma di lavorare e guarire in fretta producendo nuovo collagene e donando alla pelle un aspetto più liscio, compatto e luminoso. La luce pulsata ad alta intensità è utilizzata normalmente per trattare le iperpigmentazioni e le macchie della pelle dovute al sole e all’età. Normalmente sono necessarie due o tre sedute per eliminare le macchie ed avere una pelle più liscia e chiara.

BIORIVITALIZZAZIONE – La tecnica in esame prevede l’inoculo locale di sostanze, totalmente riassorbibili e non tossiche, in grado di favorire la rigenerazione cutanea, come aminoacidi, vitamine E e A, rivitalizzanti a base di acido ialuronico a bassa concentrazione, estratti placentari e PDRN (polidesossiribonucleotidi).

DERMAFILLER – Si tratta di sostanze dalla consistenza di un gel visco-elastico biocompatibile che si integra perfettamente con i nostri tessuti, ed è in grado di donare al tessuto della mano un nuovo turgore, pienezza e una rinnovata tonicità. Normalmente i filler utilizzati, e a questo scopo iniettati nella superficie cutanea della mano, sono a base di acido ialuronico a lunga durata o di collagene. Queste sono sostanze che, dopo un po’ di tempo, vengono riassorbite dal tessuto stesso.

LIPOFILLING – Prevede il prelievo di una modesta quantità di grasso che viene reimpiantata nel dorso delle mani, allo scopo di aumentare lo spessore della pelle, contrastandone l’assottigliamento, riducendone la visibilità del blu delle vene e migliorando l’elasticità e l’aspetto della pelle. Il grasso iniettato ha quindi la duplice funzione di generare un ispessimento del tessuto sottocutaneo (per fornire supporto strutturale alla pelle), e di essere un’importante fonte di cellule staminali, dalle potenti capacità riparative e rigenerative della pelle. Il prelievo e l’impianto del grasso necessario al lipofilling delle mani sono procedure che non necessitano di ricovero o degenza, eseguibili in anestesia locale. Abitualmente a 6-12 mesi si valuta l’attecchimento del grasso impiantato, e si procede, se necessario, ad un nuovo reimpianto, al fine di ottenere l’effetto desiderato.

Lascia un commento

https://pharmacy24.com.ua

Был найден мной нужный web-сайт про направление Аккумуляторы forse цена.
Нашел в интернете авторитетный интернет-сайт с информацией про tsoydesign.com.ua.