L’arte come terapia: atelier di moda dei ragazzi malati di cancro

di oggisalute | 16 dicembre 2015 | pubblicato in Attualità
blive-12

Il mese scorso, sulla rivista Tumori Journal, è stato pubblicato il racconto di un’avventura che ha preso il via, tempo fa, tra le corsie dell’Istituto Nazionale dei Tumori: 24 ragazzi malati, in cura nel reparto di Pediatria dell’Istituto nazionale dei tumori di Milano, hanno creato un vero e proprio atelier di moda. Hanno lavorato per sei mesi all’interno degli spazi del Progetto Giovani dedicati agli adolescenti e hanno ideato e realizzato un vero e proprio progetto fashion (denominato B.LIVE) nelle sue diverse fasi, apprendendo strumenti e tecniche professionali sotto la direzione artistica della stilista Gentucca Bini. Al loro fianco anche l’Associazione Bianca Garavaglia, che da sempre supporta la Pediatria dell’Istituto ed è il principale sponsor del Progetto Giovani, e Fondazione Magica Cleme. Il lavoro di squadra si è concluso con una sfilata.

“La pubblicazione di questa esperienza su una rivista scientifica – dice il dottor Andrea Ferrari, responsabile del Progetto Giovani – testimonia che la comunità medica comincia a riconoscere l’importanza della presa in carico globale del paziente, a condividere modelli di cura in cui il supporto alla continuità della vita ha un ruolo centrale e a sottolineare il valore della creatività come strumento terapeutico per superare i limiti imposti dalla malattia”.

 “Gli adolescenti – aggiunge Ferrari – sono pazienti speciali con bisogni speciali ed è necessario evitare che la malattia interrompa il loro percorso di crescita”. Per questo nel 2011 in INT è nato il Progetto Giovani, dedicato agli adolescenti, con obiettivi clinici (inclusione nei protocolli di cura, supporto psicosociale, misure di preservazione della fertilità), ma anche obiettivi legati a preservare la normalità della vita dei ragazzi attraverso la creazione di spazi all’interno dell’ospedale e attraverso l’organizzazione di iniziative dedicate.

Approfondimenti

Lascia un commento

еще по теме www.viagraon.com