Roma

Morto l’ematologo Lo Coco,
la Procura apre un’indagine

di oggisalute | 7 marzo 2019 | pubblicato in Attualità
lo_coco_francesco_ematologia_stoccolma_

La Procura di Roma ha aperto un’indagine sulla morte di Francesco Lo Coco, 63 anni, ematologo di fama internazionale, ordinario a Tor Vergata, suicidatosi domenica scorsa. L’ipotesi di reato, come sempre avviene in questi casi, è istigazione al suicidio. Secondo quanto appreso, domenica, poco dopo le 14, mentre era a pranzo in un ristorante davanti al Foro Italico, improvvisamente Lo Coco si è alzato dicendo che doveva andare in bagno, invece è uscito dal locale e si è buttato dal ponte della Musica.

Sulla vicenda non ci sarebbero punti oscuri e l’apertura di un fascicolo è più che altro un atto dovuto per poter svolgere accertamenti: al momento infatti, dall’esame esterno della salma disposto dal pm Margherita Pinto, è confermata l’ipotesi del suicidio.

(Fonte: Adnkronos)

Lascia un commento