Farmaci

Il prezzo dell’insulina
è raddoppiato in cinque anni

di oggisalute | 31 gennaio 2019 | pubblicato in Attualità
insulina_boccetta_FTG

Il prezzo dell’insulina è quasi raddoppiato in 5 anni negli Stati Uniti. Una persona con diabete di tipo 1 ha sostenuto costi annuali pari a 5.705 dollari, in media, nel 2016. Circa la metà rispetto ai 2.864 dollari per paziente nel 2012, secondo un rapporto pubblicato dall’Health Care Cost Institute di cui si parla sul ‘Daily Mail’ on line. Le cifre rappresentano l’importo totale pagato da un paziente e dal suo piano sanitario per questa terapia e non riflettono sconti avvenuti in un secondo momento, avvertono gli autori. Ma – sono convinti – l’aumento del costo dell’insulina ha portato alcuni pazienti a mettere a rischio la propria salute.

Hcci, con sede a Washington DC, registra dati relativi a circa 80 milioni di persone, attingendo dalle informazioni sanitarie di Medicare e di quattro principali compagnie assicurative: UnitedHealth Group, Aetna, ora di proprietà di Cvs Health Corp., Humana Inc. e Kaiser Permanente. Il rapporto ha analizzato i dati relativi a circa 15.000 pazienti con diabete di tipo 1. Dal 2012 al 2016, il prezzo medio dell’insulina è aumentato da 13 centesimi per unità a 25 centesimi per unità, secondo il rapporto. Per un paziente medio, che utilizza 60 unità al giorno, il costo giornaliero è passato da 7,80 dollari nel 2012 a 15 nel 2016.

L’uso medio giornaliero di insulina è aumentato solo del 3% nello stesso periodo di studio. “Non è che le persone usino più insulina o che i nuovi prodotti siano particolarmente innovativi o forniscano immensi benefici”, evidenzia Jeannie Fuglesten Biniek, ricercatrice senior presso l’Hcci e coautrice del rapporto.

(Fonte: Adnkronos)

Lascia un commento

читать дальше apach.com.ua

clenbuterol bodybuilding