Il rapporto

Iss: “A Napoli si vive sette anni
in meno di Stoccolma”

di oggisalute | 19 aprile 2018 | pubblicato in Attualità
ospedale_generico_ftg_3-2-692065050

“Nell’area metropolitana di Napoli non solo si vive 4 anni in meno rispetto al Nord, ma quasi 7 anni in meno rispetto all’area più avanzata d’Europa, la Svezia. E’ come vivere in due emisferi differenti. E si pensi che se una donna, al Sud, vive in media 84 anni, gli ultimi 16 anni li trascorre in sofferenza, mentre in Svezia questo numero è solo di 5 anni. Quindi è vero, gli svedesi vivono in media un anno in meno rispetto agli italiani, ma in condizioni migliori”. A tracciare il quadro Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto superiore di sanità e direttore dell’Osservatorio nazionale sulla salute nelle regioni italiane, che oggi a Roma ha presentato il nuovo Rapporto Osservasalute all’università Cattolica.

“Quello fra Nord e Sud Italia – evidenzia Ricciardi a margine della presentazione – non è ormai un disavanzo economico perché tutte le Regioni hanno raggiunto il pareggio di bilancio. Si tratta di una differenza organizzativa e di salute che ormai si sta facendo del tutto incostituzionale e sulla quale occorre intervenire con una nuova alleanza fra Stato e Regioni”.

(Fonte: Adnkronos)

Lascia un commento

www.steroid-pharm.com/parabolan.html

http://cialis-viagra.com.ua

https://buysteroids.in.ua