La denuncia

Cadavere “dimenticato” al Cardarelli, l’ospedale smentisce

di oggisalute | 31 agosto 2017 | pubblicato in Attualità
cardarelli_ospedale_googlemaps

Il cadavere di un uomo, morto dopo essere giunto in codice rosso al Pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli, sarebbe stato lasciato alcune ore sopra una barella e coperto da un lenzuolo nei pressi di un bagno all’interno di un reparto non lontano dai ricoverati. È quanto denunciato dalla parente di un paziente, secondo la quale il cadavere sarebbe stato lasciato in un’area nei pressi di un bagno, ben visibile a malati e parenti in visita.

Dall’ospedale fanno però sapere che il cadavere era stato trasportato dal reparto all’interno della medicheria, come spesso accade prima del trasferimento all’obitorio, e che la donna non era autorizzata a entrare all’interno della stanza dove si trovava la barella. Inoltre, precisano dal Cardarelli, il cadavere sarebbe rimasto nella medicheria solo pochi minuti.

(Fonte: Adnkronos)

Lascia un commento