Ospedale "Le Molinette" di Torino

Trafitto da un dardo al collo,
salvato con un intervento record

di oggisalute | 25 maggio 2017 | pubblicato in Attualità
molinette

Intervento senza precedenti alla Molinette di Torino, dove è stato salvato un uomo quarantenne che si era trapassato da parte a parte il collo con un dardo metallico partito accidentalmente dalla balestra che stava pulendo.

Arrivato in ospedale lucido e cosciente, al suo arrivo al pronto soccorso è stato sottoposto subito a Tac spirale da cui è emerso che il dardo, per una serie di fortunate coincidenze, aveva risparmiato la trachea, l’esofago, la laringe e le corde vocali, passando ad un solo millimetro dalla carotide e perforando l’arteria tiroidea superiore, che però era occlusa con effetto tappo dalla presenza del dardo stesso  nel vaso sanguigno, e fratturandogli la sesta vertebra cervicale, senza lesionare il midollo spinale, da dove usciva posteriormente per circa 8 centimetri.

Il paziente è stato immediatamente portato in sala operatoria, dove da sveglio e semplicemente sedato è  stato operato: dopo avergli estratto il dardo, è stato intubato per suturargli l’arteria tiroidea rotta e quindi trasferito in rianimazione. Ora è ricoverato nel reparto di degenza  sta meglio, mangia e parla e nei prossimi giorni verrà dimesso.

(Fonte: Adnkronos)

Lascia un commento

www.medicaments-24.com

www.buysteroids.in.ua/tabletirovannyie-anabolicheskie-steroidyi/oksimetolon/androver.html

www.pillsbank.org