Incontro con il ministro Lorenzin

Vaccini, raggiunto l’accordo Stato-Regioni: “Obbligatori per legge”

di oggisalute | 26 gennaio 2017 | pubblicato in Attualità
vaccini

Raggiunta l’intesa sui vaccini. Proficuo è stato l’incontro tra gli assessori delle Regioni e delle Province autonome ed il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, per la verifica e l’avvio del nuovo Piano nazionale della prevenzione vaccinale 2017-19

L’esigenza è di arrivare in tempi relativamente brevi ad una legge nazionale sulla obbligatorietà delle vaccinazioni, “anche per garantire un’offerta vaccinale uniforme in tutte le zone del Paese”, rendono noto le Regioni.

“Le nuove vaccinazioni contenute nel piano – ha spiegato Antonio Saitta, assessore della regione Piemonte e coordinatore della Commissione salute della Conferenza delle Regioni, – sono comprese nei nuovi livelli essenziali di assistenza (Lea) e conseguentemente, come è emerso nel colloquio con il ministro, si pone l’esigenza di una condivisione Stato-Regioni del percorso applicativo”.

“Occorre un calendario vaccinale – ha aggiunto Saitta – che stabilisca le priorità e la tempistica delle somministrazioni, in modo progressivo e graduale. Un obiettivo che va raggiunto nello stesso momento in cui si ripartiranno le risorse stanziate a riguardo, 100 milioni di euro, dalla legge di bilancio. Sarà poi fondamentale attivare una campagna di comunicazione condivisa fra il ministero e le Regioni proprio per supportare l’offerta vaccinale”.

Lascia un commento

Дапоксетин 90 мг