Per decretare la fine dell'epidemia resta solo la Liberia

Ebola, Oms: sconfitto ufficialmente
il virus in Guinea

di oggisalute | 31 dicembre 2015 | pubblicato in Attualità
emergenza-ebola

Il 2015 finisce con una buona notizia. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha comunicato ufficialmente in una nota la fine dell’epidemia del virus Ebola nella Repubblica di Guinea. Sono passati quarantadue giorni dall’ultimo caso di contagio segnalato, risultato negativo per la seconda volta. La Guinea ora inizia un periodo di 90 giorni di sorveglianza intensificata al fine di garantire che i possibili nuovi casi vengano identificati rapidamente, prima che possano diffondersi ad altre persone.

“L’Oms elogia il governo della Guinea e il suo popolo per aver contribuito in modo significativo a debellare l’epidemia di Ebola. Dobbiamo rendere omaggio al governo e al popolo della Guinea che, nelle avversità, hanno dimostrato straordinaria determinazione nella lotta contro l’epidemia”, afferma il dottor Mohamed Belhocine, rappresentate dell’Oms in Guinea. “L’Oms e i suoi partner continueranno a sostenere la Guinea nei prossimi 90 giorni di sorveglianza speciale e negli sforzi per rafforzare i servizi sanitari per tutto il 2016”.

La fine dell’epidemia di Ebola in Guineasegna una tappa importante nella diffusione della malattia in Africa occidentale. Il primo contagio, ricorda la nota dell’Oms, è stato registrato nel dicembre 2013 a Gueckedou, proprio in Guinea, su un bambino di due anni che verosimilmente è entrato in contatto con un pipistrello infetto. Il virus si è poi diffuso nei paesi confinanti, Liberia e Sierra Leone, e in altri sette stati.

Lascia un commento

Купить Авана 50