Boom in Italia: scelto da una coppia su dieci

Sempre più coppie scelgono
il parto in acqua: ecco i vantaggi

di oggisalute | 5 ottobre 2015 | pubblicato in Attualità
parto acqua

È aumentata negli ultimi anni la domanda di parto in acqua da parte delle coppie italiane. Oggi, grazie al boom degli ultimi anni, un parto su 10 in Italia avviene in acqua, ma nell’arco di cinque anni, si potrebbe arrivare anche a un parto su cinque.

I VANTAGGI DEL PARTO IN ACQUA – L’acqua esercita un effetto rilassante sul corpo della donna e aiuta a distrarre la mente dal dolore. Inoltre questo tipo di parto sereno riduce i tempi per la dilatazione e limita il rischio di  traumi  perché l’acqua aiuta la distensione dei tessuti.  Come è abitudine negli ultimi tempi, anche il padre può assistere alla nascita stando vicino alla donna.

COME SI SVOLGE – La donna accede in un’ampia  vasca modello MUST  attraverso una comoda apertura, successivamente  colmata di acqua calda, con temperature che variano dai 37 ai 33 gradi. Qui la donna ha piena libertà di movimento, un fattore importantissimo in quanto aumenta la naturalezza dell’operazione.

E’ UN PARTO ADATTO A TUTTE? – Il parto in acqua è una valida alternativa a quello tradizionale, ma la scelta deve essere fatta in accordo con lo staff medico. È infatti sconsigliato nei casi in cui la gravidanza è a rischio, nei parti gemellari, nelle gravidanze prima del termine. Il feto, inoltre, deve aver superato positivamente i test sierologici, e non devono esserci infezioni cutanee o stati febbrili.

Lascia un commento

www.pills24.com.ua

pharmacy24.com.ua

www.farm-pump-ua.com/trenaver-n.html