Lo ha dichiarato il direttore esecutivo di Unaids

Aids, entro il 2016 sarà disponibile
il primo vaccino

di oggisalute | 14 settembre 2015 | pubblicato in Attualità
HIV-virus-WEB

Il vaccino contro l’Aids potrebbe essere somministrato a partire dal prossimo anno. Lo ha dichiarato il direttore esecutivo di Unaids, Michel Sidibé, in un’intervista all’agenzia di stampa spagnola Efe, che ha delineato un orizzonte ottimistico in cui questo male non sarebbe più una preoccupazione per la salute pubblica nel mondo.

Penso che l’iniezione inizierà ad essere somministrata a partire dal prossimo anno, perché la scoperta è fatta”, ha riferito il maliano durante una visita a Santiago del Cile, nella prima missione a sud dell’America Latina.

L’obiettivo del nuovo vaccino, già in fase di sperimentazione in pazienti in diverse parti del mondo, è sempre quello che i medici definiscono una “cura funzionale”, vale a dire garantire che i pazienti possano lasciare il trattamento di retrovirali, con il sistema immunitario intatto e la carica virale ritornata alla normalità.

“Solo pochi anni fa – ha aggiunto Sidibé – una persona che aveva Hiv doveva assumere 18 pillole al giorno, oggi dovrebbero prenderne una sola e domani è possibile che con un’iniezione sia sufficiente ogni sei mesi”. Per il direttore di Unaids uno delle grandi vittorie della lotta contro l’Hiv è stato raggiungere il controllo e ridurre drasticamente il numero di nuove infezioni, motivo per cui afferma che, anche se il ceppo del virus non sarà annientato in breve tempo “cesserà di essere un problema”.

 

 

Commenti

  1. Cristina Pereira scrive:

    Sono Cristina Pereira, ho contratto l’HIV nel 2009 mi è stato detto dal mio medico che non c’è possibile cura per l’HIV. Ho cominciato a prendere le mie ARV di, mio CD4 è 77. Ho visto un sito web del Dott Boadi anche ho visto un sacco di testimonianze su di lui su come si utilizza la medicina a base di erbe per curare l’HIV. L’ho contattato e gli ho detto i miei problemi, mi ha inviato la fitoterapia e l’ho preso per 7 giorni dopo poi sono andato per un check-up e mi è stato negativo. il farmaco non ha alcun effetto collaterale, non c’è nessuna dieta speciale quando l’assunzione del farmaco visitare la sua visita il suo sito web: se si stanno avendo un problema simile solo lui e-mail su, [email protected]

Lascia un commento

http://pharmacy24.com.ua

contact us adulttorrent.org

pharmacy24.com.ua/sialis-tadalafil/