Bambini
Stop ai farmaci con codeina

di oggisalute | 1 agosto 2013 | pubblicato in Attualità
Bambini e farmaci

Non potranno più essere utilizzati, per il trattamento del dolore, nei bambini al di sotto dei 12 anni, i farmaci contenenti codeina.

E’ quanto ha deciso l’Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) disponendo inoltre il ritiro delle confezioni pediatriche di tali medicinali.

Un provvedimento che si è reso necessario a seguito di una revisione del profilo di sicurezza condotta a livello europeo sulla base dei dati riferiti agli ultimi 15 anni di impiego.

Tali medicinali, ricorda l’Aifa, sono utilizzati esclusivamente per il trattamento del dolore che non risponde alla terapia con altri farmaci. Già dal primo luglio, sul proprio sito istituzionale, l’Agenzia del farmaco aveva pubblicato una raccomandazione sui medicinali contenenti codeina ricordando che: 1) non devono essere usati in bambini al di sotto dei 12 anni di età;
2) non devono essere usati in tutti i pazienti pediatrici (0-18 anni di età) che si sottopongono a interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia per la sindrome da apnea ostruttiva del sonno;
3) non devono essere usati in pazienti, bambini e adulti, noti per essere metabolizzatori CYP2D6 ultra-rapidi;
4) non devono essere usati in donne che allattano (perchè la codeina può passare al neonato attraverso il latte materno);
5) non sono raccomandati in bambini, di età tra i 12 e i 18 anni, con compromissione della funzionalità respiratoria;
6) devono essere usati alla dose minima efficace per il più breve periodo di tempo.

Chi volesse ulteriori informazioni può comunque richiederli al servizio Farmaci-line dell’AIFA all’indirizzo e-mail: [email protected].

Lascia un commento

steroid-pharm.com

steroid-pharm.com

www.farm-pump-ua.com