Diabete giovanile: la speranza da un ‘vaccino inverso’

di oggisalute | 27 giugno 2013 | pubblicato in Attualità,Prevenzione,Ricerca
diabete giovanile

E’ stato testato su 80 pazienti dal gruppo di Lawrence Steinman, un vaccino contro il diabete giovanile che sembra avere dato risultati positivi.

Come si legge su Science Translational Medicine, “si tratta di un ‘vaccino inverso’: spegne, anzichè accendere, la risposta immunitaria”. I vaccinati hanno, infatti, prodotto più insulina riducendo le cellule immunitarie ”cattive’‘ che attaccano il pancreas“.

Malattia in cui il sistema immunitario del paziente, come ‘impazzito’, attacca e uccide le cellule pancreatiche che producono insulina, il diabete giovanile impone a chi ne è affetto l’uso dell’insulina per regolare la propria glicemia.

Dopo avere messo a punto il vaccino presso la Stanford University School of Medicine,  ha spiegato Lawrence Steinman in un’intervista all’Ansa, ”al momento stiamo organizzando un trial clinico più grande su un maggior numero di pazienti, dopo aver visto gli ottimi risultati sui primi 80”.

 

Lascia un commento

http://steroid-pharm.com

www.cialis-viagra.com.ua/modofinil/

dopingman.com.ua/tabletirovannyie-steroidyi/stanozolol/stanozolol-zhengzhou1.html