Arabia Saudita: per ricevere soccorso, le donne hanno bisogno del permesso di un uomo!

di oggisalute | 20 marzo 2013 | pubblicato in Attualità,Ricerca
Arabia Saudita donna

Ancora oggi i pregiudizi di genere mettono seriamente a rischio la sopravvivenza delle donne in Arabia Saudita, costrette ad attendere il permesso di un uomo per poter accedere ad un ospedale, anche in casi di estrema emergenza. Le donne che subiscono un attacco di cuore in Arabia Saudita ricevono, infatti, in ritardo i trattamenti salvavita perché hanno bisogno del permesso di un uomo per recarsi in ospedale. Questo è quanto rilevato da un nuovo studio dell’Università dell’Ulster e presentato sul sito www.ulster.ac.uk. La ricerca ha dimostrato che i pazienti di sesso femminile in tre ospedali di Riyad coinvolti nell’indagine, hanno atteso in media cinque volte in più dei pazienti maschi prima di raggiungere il pronto soccorso: dopo il riconoscimento dei sintomi di un attacco cardiaco gli uomini arrivano in ospedale in 0,5 ore, le donne in 2,5 ore.”I nostri risultati confermano – ha spiegato Hassan Alshahrani, tra i responsabili della ricerca – l’impatto negativo dei fattori culturali sull’accesso per le donne ai trattamenti cardiaci adeguati in caso di necessità. Adesso sappiamo con certezza che le possibilità delle donne di sopravvivere ad un attacco di cuore e di ricevere terapie tempestive sono notevolmente ridotte da tabù culturali“.

Lascia un commento

www.generico-pro.com/comprar/stop-ejac-dapoxetin

http://biceps-ua.com/

www.danabol-in.com