Le indicazioni del Dott. Nicola Calandrella Biologo Nutrizionista

Alimentazione e prevenzione nei bambini e adolescenti

di oggisalute | 28 gennaio 2013 | pubblicato in Nutrizione
frutta

A partire dal 2010 i dati raccolti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) riportano che oltre 40 milioni di bambini sotto i 5 anni sono in sovrappeso, con maggiore frequenza nelle aree urbane dei paesi industrializzati e/o in via di sviluppo. Ciò accade anche nei paesi a basso e medio reddito dove attualmente le condizioni di sovrappeso e obesità sono associate ad una mortalità anche più elevata rispetto a quanto avviene in condizioni di sottopeso. L’obesità infantile è, quindi, un problema di portata mondiale che va affrontato con un “sistema di prevenzione precoce” che inizi con l’incentivare l’allattamento al seno, un’adeguata introduzione degli alimenti nello svezzamento e una adeguata educazione alimentare nell’infanzie e nell’adolescenza.

L’incremento dell’obesità infantile nel mondo ha comportato una serie di problemi per la salute come, ad esempio, l’aumento di steatosi epatica non alcolica e soprattutto un aumento dell’insulino-resistenza già nei giovanissimi. Da recenti studi condotti su bambini in forte sovrappeso per BMI (indice di massa corporea) è stato riscontrato che l’indicatore associato più fortemente all’insulino-resistenza (valutata attraverso il test HOMA-IR) non è tanto costituito dall’aumento del peso corporeo quanto dalla circonferenza in vita il cui aumento risultava essere strettamente associato alla resistenza all’insulina. La comparsa di insulino – resistenza è uno dei primi segni precursori di rischio di insorgenza del diabete.

Per ottenere un buon controllo del peso nei bambini obesi, è necessario intervenire anche sulle abitudini dei genitori, stimolando gli stessi ad una maggiore partecipazione ad un programma correttivo delle loro stesse abitudini e dei loro comportamenti alimentari, promuovendo l’aumento dell’attività fisica, magari svolta con tutta la famiglia, in quanto il rischio di incorrere nel sovrappeso per i bambini e gli adolescenti risiede prevalentemente nel contesto familiare e sociale ed è quindi in tali contesto che devono inserirsi le strategie di prevenzione.

IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI DIPENDE DA NOI,….. INSEGNAMO LORO AD ALIMENTARSI NEL MIGLIORE DEI MODI ed a PRENENIRE IL SOVRAPPESO, L’OBESITA’ E LE PATOLOGIE METABOLICHE”

L’articolo è stato scritto e curato dal Dott. Nicola Calandrella Biologo Nutrizionista, Consulente Nutrizionale, Specialista in Patologia Clinica e Perfezionato in Fitoterapia e Piante Officinali. Il Dott. Calandrella esercita la sua professione a Roma; il sito internet è www.bionutrizionista.eu e il profilo è Centro Nutrizione Dott Calandrella. Tel 3498722173


Lascia un commento

viagra-on.com

Buy Sustamed online in USA

https://cleansale.kiev.ua