La nota dell'Unicef

Unicef: ogni 25 secondi muore un bimbo di polmonite

di oggisalute | 13 novembre 2012 | pubblicato in Attualità
foto

Ogni 25 secondi nel mondo un bambino muore di polmonite, per un totale 3.400 decessi al giorno. Lo ricorda l’Unicef, il fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, in una nota diffusa in occasione della quarta giornata mondiale contro la polmonite.

”La polmonite, da sola, e’ la principale malattia killer dei bambini sotto i cinque anni a livello mondiale- spiega l’Unicef- e’ necessario percio’ un maggiore sforzo per debellare questa malattia, che e’ facilmente prevenibile con cure poco costose”.

Sara’ possibile combattere la polmonite- prosegue il fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia- se verranno forniti vaccini, servizi diagnostici, antibiotici, accesso a cure mediche e a servizi igienico-sanitari, oltre che all’istruzione: circa 1.560.000 vite, ad esempio, potrebbero essere salvate in 5 anni soltanto aumentando la disponibilita’ di amoxicillina, un antibiotico che costa 0,30 dollari a dose.

”Meno di un terzo dei bambini nei paesi in via di sviluppo affetti da polmonite riceve antibiotici- si legge nella nota dell’Unicef- inoltre se livello mondiale, la copertura vaccinale per la polmonite e’ di circa l’85%, occorre ricordare che i piu’ poveri non sono protetti”. ”In generale ogni giorno nel mondo muoiono ancora 19.000 bambini sotto i 5 anni per cause facilmente prevenibili, per malattie che si possono curare, perche’ malnutriti – ha concluso il presidente dell’Unicef Italia Giacomo Guerrera – per questo rilanciamo la campagna di raccolta fondi ‘Vogliamo Zero’ per combattere la mortalita’ infantile”.

Lascia un commento

Buy GHRP-2 online in Canada

Buy Turinabol online in USA

www.pills24.com.ua