La ricerca è stata pubblicata sul Journal of School Health

L’alcol spinge gli adolescenti al consumo di droga

di oggisalute | 18 luglio 2012 | pubblicato in Ricerca
foto

E’ l’alcool, non la marijuana, la droga che conduce gli adolescenti a sostanze stupefacenti più dannose. Un nuovo studio dell’University of Florida negli USA rivela infatti che l’alcool è la “getaway drug” (droga di passaggio), più efficace, e il cui uso spinge a provare altre droghe piu’ pesanti. La ricerca, pubblicata sul Journal of School Health, si inserisce all’interno di un dibattito decennale su quale tra alcool e marijuana sia piu’ predittivo per l’abuso di stupefacenti.

“Abbiamo analizzato l’utilizzo di sostanze stupefacenti in 14577 studenti di 120 scuole pubbliche e private americane. Questi studenti dovevano dichiarare se utilizzavano stupefacenti, alcuni legali come alcool e tabacco altri illegali come marijuana, cocaina e eroina”, ha spiegato Adam Barry, ricercatore a capo dello studio.

“Contrariamente a quanto si pensava – ha aggiunto – l’alcol è la sostanza provata per prima invece che la marijuana: l’abuso di stupefacenti, infatti, comincia col provare droghe socialmente accettate come alcool e tabacco, per poi passare a sostanze piu’ pesanti. Gli studenti che fanno utilizzo di alcool hanno 16 volte più probabilità di abusare di sostanze legali o illegali”.

Lascia un commento

тренболон энантат

http://steroid-pharm.com

https://botoxclub.com.ua