In Italia due maschi su cinque e una femmina su tre sono in sovrappeso

L’obesità dipende anche da ciò che mangiano i familiari

di oggisalute | 22 giugno 2012 | pubblicato in Attualità
foto

L’uomo ”è ciò che mangiano i suoi genitori e anche i suoi nonni”. Lo ha detto, al convegno della Fondazioen Adi (Associazione italiana di Dietetica e Nutrizione clinica), Paolo Pintus del Centro per le malattie dismetaboliche e l’arteriosclerosi dell’ospedale Brotzu di Cagliari.

”Un recente studio sperimentale su animali – ha precisato – evidenzia come la dieta paterna e le influenze ambientali incontrate dal genitore maschio, il padre quindi, può essere tramandato alla generazione successiva a seguito di una ‘riprogrammazione’ della funzione dei geni nella prole che può aumentare il rischio di malattie cardiache e diabete”.

Una conferma è arrivata da uno studio retrospettivo, il Cohort Study Overkalix, condotto in una comunitè isolata nel Nord-Est della Svezia, che ha mostrato come una dieta povera dei nonni durante l’adolescenza aumenterebbe il rischio di diabete, obesità e malattie cardiovascolari nei discendenti della seconda generazione, anche dopo il loro trasferimento in aree socio-ambientali differenti.

”Queste evidenze – ha concluso Pintus – ci portano a considerare la possibilità di poter agire attuando una prevenzione ‘primordiale’, anticipando cioè gli interventi sulla popolazione adulta successiva con stili di vita in grado di ridurre il rischio di queste patologie metaboliche nella prole”. In Italia, ha sottolineato infine l’esperto, due maschi su cinque e una femmina su tre sono in sovrappeso.

Commenti

  1. mygirlfund scrive:

    Hi, i read your blog from time to time and i own a similar one and i was just curious if you get a lot of spam remarks? If so how do you protect against it, any plugin or anything you can suggest? I get so much lately it’s driving me crazy so any assistance is very much appreciated.

  2. more info scrive:

    Woah! I’m really digging the template/theme of this blog. It’s simple, yet effective. A lot of times it’s very hard to get that “perfect balance” between user friendliness and appearance. I must say you’ve done a excellent job with this. In addition, the blog loads very quick for me on Chrome. Superb Blog!

  3. Pretty! This has been an enormously wonderful article. Scores of merit for providing this information.

  4. Burton Haynes scrive:

    Put onto most favorite. Dispersed across your folks. Everything that as well can one conduct for yourself for this fantastic piece of writing? Given that I read every one of your discussions which is superior to perfect!

  5. Rosalee Brazil scrive:

    Looking forward to reading more. Great post. Wonderful.

  6. Asa Trnong scrive:

    Many thanks regarding spreading, this is a wonderful blog. Truly thank you! Great.

  7. Brooks Omdahl scrive:

    I truly appreciate this article. A lot thanks once again. Much obliged.

  8. clear tinnitus scrive:

    Fantastic blog! Do you have any suggestions for aspiring writers? I’m hoping to start my own blog soon but I’m a little lost on everything. Would you advise starting with a free platform like WordPress or go for a paid option? There are so many choices out there that I’m totally confused .. Any ideas? Many thanks!

Lascia un commento

learn more www.generico-pro.com

biceps-ua.com/protein.html

adulttorrent.org