Al Policlinico di Milano effettuati prelievi di organi da pazienti in arresto cardiaco prolungato

di oggisalute | 1 giugno 2012 | pubblicato in Attualità
foto

Prelevare organi da pazienti in arresto cardiocircolatorio prolungato: è questa la nuova strada aperta dal Policlinico di Milano, che potrebbe aumentare il numero dei trapianti. Lo rende noto lo stesso istituto con una nota.

Una donna di 44 anni in arresto cardiocircolatorio, dopo il fallimento dei tentativi di rianimazione, è stata collegata ad una macchina che, mantenendo la circolazione extra-corporea (ecmo), ha permesso ai suoi organi di continuare a ricevere sangue e ossigeno, nella speranza che il cuore riprendesse a funzionare.

Nelle ore successive la paziente è andata incontro a morte cerebrale, ed è stato dato il consenso al prelievo di organi. Così è stato possibile prelevare e poi trapiantare un fegato che diversamente non sarebbe stato utilizzabile, perche’ sofferente a causa dell’arresto cardiaco.

Sebbene si trattasse di un percorso di donazione ‘classica’, spiega il Policlinico, la perfusione e l’ossigenazione degli organi sono state mantenute grazie alla macchina ecmo, come sarebbe stato necessario nel donatore a cuore non battente. Si e’ potuta cosi’ mantenere un’elevata qualita’ degli organi da prelevare anche in assenza di attivita’ cardiaca.

Questo è il terzo caso di trapianto di fegato effettuato con successo in condizioni simili dall’equipe di Giorgio Rossi, direttore dell’Unità operativa di Chirurgia generale e trapianto di fegato del Policlinico.

”Si stanno gettando le basi per allargare il pool dei donatori – commenta Giuseppe Piccolo, direttore del Centro di riferimento per i trapianti del Nord Italia Transplant – Sta maturando tra i Coordinatori Locali, i Centri di Trapianto ed AREU-118 la consapevolezza che la persona che muore per arresto cardiaco non e’ piu’ solo un donatore di cornee e tessuti, ma e’ anche un potenziale donatore di organi”.

Commenti

  1. I know this if off topic but I’m looking into starting my own blog and was curious what all is required to get set up? I’m
    assuming having a blog like yours would cost a pretty penny?
    I’m not very web savvy so I’m not 100% positive. Any tips or advice would be greatly appreciated. Many thanks

  2. You’ve made some good points there. I checked on the net to learn more about the issue and found most individuals will go along with your views on this website.

  3. Fantastic beat ! I wish to apprentice while you amend your site,
    how could i subscribe for a blog site? The account aided me a acceptable deal.

    I had been a little bit acquainted of this your broadcast offered bright clear concept

Lascia un commento

farm-pump-ua.com/testover-r-vermoje.html

buysteroids.in.ua

www.thailand-option.com/binary-options-make-a-profit/